Manlio Manganaro        Campobello di Mazara (TP)

Ettari vitati: 1

Bottiglie annue prodotte mediamente: 2.600

IMG_2135_2JPG


Quando conosci Manlio ti accorgi subito che mentre ti parla ti guarda negli occhi, è spontaneo e curioso e gli piace conoscere e farsi conoscere. Pochi minuti e si comprende che la sua è una Passione con la P maiuscola, che il mondo del vino naturale è la sua nuova casa, è il mondo che ha desiderato, cercato e trovato.

Apre la sua enoteca di vini naturali nel 2011 e dopo alcuni anni da divulgatore del naturale della nuova generazione, innovativo e attento ricercatore di vini e vignaioli, è attratto irrimediabilmente anche dal fascino della terra e della vite. Deve fare il vino e deve essere vignaiolo ma a modo suo.

In Sicilia, nella sua terra, incontra un amico, un mentore, trova la vigna adatta, giovane come lui e per riuscire nel suo intento è disposto a fare i salti mortali: da Pavia a Mazara tante volte quanto serve, senza trascurare i suoi amati clienti. Nel 2017 prima vendemmia: vinifica e imbottiglia il frutto della sua ricerca e del duro lavoro, nasce ManlioVino.

Cura maniacale in vigna e scelte coraggiose in cantina restituiscono un vino estremamente interessante e vero. Rese bassissime, 35 q.li/ha, macerazione a grappolo intero e pigiatura manuale sono il sentiero sperimentato ma, se abbiamo intuito bene, il cammino di Manlio è appena iniziato.

   39066527_1890850377875469_7829545610456858624_njpg36636849_1851268051833702_6855275529679929344_njpgContatti2jpgContattijpg